Come pulire la fognatura intasata dal pozzetto di ispezione

Nei condomini può capitare ogni tanto che si intasa il tubo della fognatura nella zona del pozzetto di ispezione. Il pozzetto solitamente viene installato appositamente per poter liberare le varie ostruzioni e per farlo occorre semplicemente aprire il tappo e togliere qualsiasi cosa sia rimasta bloccata all’interno del tubo.

In sostanza queste ispezioni fognarie danno la possibilità di poter rimuovere qualsiasi ostruzione e senza necessariamente chiamare uno spurgo o un idraulico di fiducia. Normalmente ci si accorge subito dell’ostruzione perché dal pozzetto a terra inizierà subito ad uscire dell’acqua e l’odore sarà molto sgradevole.

La cosa che bisogna fare è sostanzialmente togliere il coperchio del pozzetto con una chiave apposita o con un gancio e riuscire a svitare il tappo dell’ispezione. Una volta fatto, occorre procurarsi un tubo pieghevole ma abbastanza rigido o in alternativa potete crearlo voi piegando e curvando magari un manico di scopa al fine di poterlo inserire all’interno dell’ispezione.

Dovete quindi inizialmente liberare il grosso spingendo più volte il tubo all’interno per far uscire tutta l’acqua che si è bloccata nel pozzetto e rimuovere tutti i detriti. In seguito per fare un buon lavoro e non fare intasare la fogna per almeno un anno circa, l’ideale è munirsi di un guanto bello lungo e cercare di pulire la melma incrostata che sicuramente si trova all’interno del tubo tra le due ispezioni.

Tirate fuori dal pozzetto tutto quello che trovate e se riuscite con le mani staccate tutta la melma che si è indurita attorno(sempre se c’è). Così facendo eviterete che non si presentino più ostruzioni almeno per un bel po’ di tempo. In caso notate che la fognatura si ottura troppo spesso, significa che l’impianto fognario necessita urgentemente di un bel intervento di spurgo da parte di persone competenti.



Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.