Come utilizzare lo stoppino per saldare il rame

Chiunque lavori con la saldatura, dovrebbe conoscere le basi di come utilizzare uno stoppino per saldatura, che è un filo di rame intrecciato. Questo strumento aiuterà a rimuovere la saldatura da qualsiasi giunto di saldatura che è necessario modificare. Questo è uno strumento particolarmente utile per coloro che hanno bisogno di rimuovere la saldatura dai circuiti stampati e altri componenti elettrici. Poiché la saldatura può essere difficile all’inizio, ti consigliamo di avere a portata di mano lo stoppino di saldatura in modo da poter riparare eventuali errori che potresti commettere. 

L’uso di questi stoppini è molto semplice e possono salvarti dalla necessità di sostituire le parti che hai saldato in modo errato. Installa la ventola di scarico in modo che possa trasportare i fumi dalla saldatura lontano da te. Se non si dispone di una ventola di scarico o se il materiale su cui è necessario lavorare non si trova in una posizione in cui funzionerà una ventola, è possibile utilizzare una maschera di sicurezza. Non dimenticare di indossare gli occhiali di protezione per proteggere gli occhi da saldature e altri detriti.

Leggi=> Saldare il rame con il cannello a gasSaldare il ferro con la saldatrice elettrica

Collegare il saldatore alla presa e attendere che raggiunga una temperatura di lavoro. Accertarsi che il ferro sia saldamente nel suo supporto in modo che non cada. In genere, la maggior parte dei saldatori impiegherà dai tre ai cinque minuti per riscaldarsi alla temperatura ottimale.

Prendi una lunghezza dello stoppino di saldatura e tienilo sul giunto da cui è necessario rimuovere la saldatura. Ora che il saldatore è riscaldato, puoi anche applicare il ferro sulla punta dello stoppino. Il calore del saldatore scioglierà la saldatura. Quando la saldatura si scioglie, verrà attirata sul cablaggio in rame. Il processo attraverso il quale ciò avviene si chiama azione capillare. La saldatura si fonderà con le trecce di rame sullo stoppino mentre si raffredda. Ciò rimuoverà tutta la saldatura dal giunto.

Quando lo stoppino è rivestito con la saldatura che si desidera rimuovere, togliere lo stoppino dal fuoco e riportare il saldatore al suo supporto. È quindi possibile tagliare la punta dello stoppino di saldatura che ora è coperto di saldatura. Controllare uno qualsiasi degli altri giunti che potrebbero richiedere la rimozione della saldatura e ripetere il processo. Se si dispone di un giunto con una grande quantità di saldatura, potrebbe essere necessario ripetere il processo.

Potrebbe interessarti: Come imparare velocemente a saldare ad elettrodo

Spegni il saldatore e attendi che si raffreddi quando hai finito. Smaltire lo stoppino coperto da saldatura e ripulire l’area di lavoro in modo che sia pronta per te la prossima volta che devi saldare.



Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.