Le migliori lampadine in circolazione

Il meccanismo per illuminare una stanza è davvero molto semplice. Funzionamento di una lampadinaall’interno del bulbo di vetro c’è un apparato contenente due terminali: uno positivo e uno negativo. Quando viene erogata l’elettricità, una sottile fibra chiamata filamento inizia a brillare, irradiando la luce che conosciamo oggi. Quando una lampadina si brucia, è spesso perché questo filo non può più trattenere il calore, perdendo la sua capacità di unire le due cariche e scollegare il circuito. Anche se potremmo avere lampadine di qualsiasi dimensione, forma e colore immaginabili, il contenimento della luminanza elettrica è il cuore di ogni lampadina

Le lampadine ecologiche sono indicate con questo nome non a causa del materiale che contengono o della quantità di imballaggio in cui sono vendute, così tante nuove lampadine sono classificate come ad alta efficienza energetica a causa della poca elettricità che consumano pur offrendo un bagliore utilizzabile. Questo risultato è stato creato in alcuni modi, più comunemente sotto forma di luci fluorescenti, o in luci “LED” (diodi emettitori di luce).

Le luci fluorescenti sono realizzate semplicemente rimpicciolendo le grandi luci industriali utilizzate nelle palestre e negli uffici in minuscole versioni da utilizzare a casa. Attraverso l’uso di sostanze chimiche, gli ingegneri hanno trovato il modo di convertire i raggi UV in luce visibile standard all’interno di un tubo rivestito di mercurio, producendo una lampadina domestica di lunga durata e meno carica elettrica. Mentre ci sono molti oppositori riguardo allo smaltimento di tali prodotti, le agenzie governative sono state veloci nel creare programmi di smaltimento per impedire che il mercurio si riversasse incontrollatamente nell’ambiente. Sebbene si ritenga che si tratti di una soluzione a breve termine, molti ritengono che il beneficio del risparmio elettrico superi il rischio potenziale.

Le luci a LED sono fondamentalmente piccole, versioni meno riscaldate delle tradizionali lampadine di ieri. Tuttavia, queste lampadine non contengono un filamento, la fibra che collega il circuito all’interno di una lampadina. Invece si affidano solo al movimento di elettroni in un materiale semiconduttore. Ciò consente alla vita di queste lampadine di aumentare di migliaia di ore rispetto alla concorrenza, utilizzando una frazione dell’elettricità, il tutto senza mercurio.

Scegliere la migliore lampadina ecologica per te è davvero più facile che mai. Ogni lampadina sul mercato ha i propri punti di forza e le proprie abilità innate, un semplice salto nel tuo negozio di ferramenta locale può anche essere uno strumento efficace per capire cosa è possibile anche nel mondo di oggi, in rapida evoluzione e in rispetto dell’ambiente. Non tutte le lampadine sono uguali, ma con un po ‘di tempo e di ricerca puoi trovare quello che meglio si adatta alle tue esigenze.




Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.