Attacco scarico a parete per lavatrice: protezione e collegamenti

L’attacco scarico a parete per lavatrice è indispensabile al fine di poter successivamente collegare il tubo di scarico della lavatrice.

L’attacco scarico lavatrice viene posizionato all’interno della parete, il filetto deve invece fuoriuscire dalla parete il più possibile. Il filetto che fuoriesce dalla parete dovrete proteggerlo per evitare che si rovini o che si riempia di cemento involontariamente. Attenzione: In caso il filetto viene danneggiato, potreste non riuscire più a collegare la curva in plastica. Ecco perché almeno finché non collegate il tubo della lavatrice, vi consiglio di utilizzare la protezione di plastica che trovate generalmente nella confezione del vostro scarico a parete per lavatrice.

Leggi anche: Come aggiustare una lavatrice che perde acqua

attacco scarico a parete per lavatrice

Una volta che avrete cementato e piastrellato il vostro attacco scarico, potrete avvitare sul filetto che fuoriesce dalla parete la curva in plastica con il suo coperchio. La curva in questione servirà per poter successivamente collegare il tubo in gomma della lavatrice.

Ricordatevi di pulire sempre il filetto dagli eventuali residui di cemento calcolando che il filetto sarà visibile ad occhio nudo, per questo motivo consiglio di pulirlo accuratamente prima di collegare tutto il resto.

Potrebbe interessarti: Le misure dello scarico lavatrice e del tubo dell’acqua

I tubi delle lavatrici più recenti generalmente hanno un attacco che non necessita di una fascetta in ferro per la tenuta d’acqua. In questo caso basterà inserire il tubo manualmente nella curva. In caso contrario, bisognerà utilizzare anche la fascetta. Una volta inserito il tubo nella curva andrà stretta la fascetta con un cacciavite.

collegamento scarico lavatrice



14 Comments

Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.