Filtri di sicurezza: dove installarli e a cosa servono

Un impianto idraulico per essere efficiente al massimo ha bisogno di vari componenti idraulici che non devono assolutamente mancare al fine di un corretto funzionamento dell’impianto stesso.

Ovviamente se l’impianto è di grandi dimensioni, avrà bisogno di più componenti idraulici indispensabili. Uno dei componenti idraulici più importanti e che non deve mancare mai in qualsiasi impianto è sicuramente il filtro di sicurezza.

Inserendo il filtro di sicurezza nell’impianto possiamo bloccare tutto il calcare e i vari residui che circolano dentro le tubature idrauliche senza correre rischi inutili.

Leggi anche: Collegare il filtro al carico dell’acqua – Dove collegare il filtro ad un addolcitore

Il calcare piano piano danneggia gravemente l’impianto. Ecco perché è molto importante eliminarlo in tempo calcolando che oltre a danneggiare l’impianto idraulico può far diminuire tantissimo il risparmio energetico.

Il filtro generalmente va installato sulle tubazioni di carico e di reintegro o sul tubo di mandata collegato ad un addolcitore d’acqua.

Il  filtro di sicurezza ha varie dimensioni a seconda dell’impianto stesso. I filtri che vengono installati dopo il carico dell’acqua generalmente sono molto piccoli poiché vengono avvitati sui tubi che non superano il pollice di diametro.

filtro piccolo per carico dell'acqua

Potrebbe interessarti: Filtro bypass da inserire nell’impianto idraulico – Come pulire un filtro del lavandino

Al contrario nei collegamenti dei vari tubi di una centrale termica, vengono installati dei filtri di sicurezza grandi e molto pesanti che si inseriscono tramite le flange e si stringono i vari bulloni al fine di garantire una tenuta con l’acqua.

filtri grandi per impianti idraulici




2 Comments

Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.