I raccordi idraulici cromati da avvitare con cautela

Di raccordi idraulici c’è ne sono davvero tanti e di diversi materiali come in ferro, in ottone, in rame, cromati ecc..

Ogni materiale a i suoi pro e i suoi contro, ricordate però che finché i raccordi che avvitate sono in ferro, si può anche usare un normale pappagallo dato che non si rovinano.

 

Se invece avete a che fare con dei raccordi cromati che generalmente si usano all’esterno ovvero a vista, dovete usare delle chiavi di giusta misura. Questo perché i raccordi cromati se vengono avvitati con un pappagallo o altro si rovinano immediatamente.  Usate quindi esclusivamente delle chiavi inglesi e non altro per avvitare questi raccordi idraulici.

Leggi anche: Raccordi concentrici per collegare il rubinetto – Come stringere i raccordi idraulici

raccordi idraulici cromati

I raccordi cromati nel bagno e nella cucina che generalmente per essere avvitati o svitati necessitano di una chiave inglese sono  il rubinetto della lavatrice, la curva o il niples  dove viene collegato il tubo della doccetta, le curve cromate del bidet e del lavandino dove si collegano i flessibili  ed infine i due dadi del rubinetto del lavello.

Potrebbe anche interessarti: Perché grattare sempre i filetti dei raccordi cromati o in ottone


Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *