Collegare il filtro al carico dell’acqua

Quando si installa un carico dell’acqua bisogna tenere in considerazione alcuni accorgimenti, tra questi il diametro del tubo e il filtro.
In genere il diametro del tubo di un carico d’acqua che si collega all’impianto
varia a seconda della portata, negli impianti termici ad esempio basta anche un tubo da 1/2 o 3/4.
Quando si collega un carico dell’acqua bisogna mettere sempre le valvole da entrambe le parti, questo perché se dovete smontarlo o cambiarlo, chiudendo le due valvole bloccherete l’acqua e potrete cambiarlo in qualsiasi momento.
Un altro elemento molto importante è senz’altro il filtro che serve a bloccare tutte le impurità dell’acqua. La funzione di un filtro è proprio quella di evitare che il calcare o le impurità finiscano direttamente nell’impianto idraulico.
Ecco perché subito dopo nella valvola posta accanto al carico dell’acqua bisogna inserirci il filtro, in questo caso l’acqua che circolerà nell’impianto sarà pulita e priva di impurità.
Se guardate bene  il filtro noterete un simbolo ovvero una freccia, quando posizionate il filtro ricordatevi di far guardare sempre la freccia in direzione dell”impianto, se il filtro viene messo con la freccia al contrario dovrete girarlo poiché non funzionerà correttamente.


Tags:

Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.