Collegamento tubi di un impianto civile

La realizzazione di un impianto idraulico civile ha degli schemi ben precisi soprattutto per quanto riguarda il collegamento dei sanitari e le misure dei vari tubi dell’acqua.
Ecco perché chi si occupa del montaggio dei tubi, deve assolutamente sapere come collegare anche i vari sanitari . Non tutti gli attacchi per i sanitari sono uguali, nella lavatrice ad esempio si porta solo il tubo dell’acqua fredda e lo scarico, a differenza del lavandino e del bidet che necessitano di due tubi ovvero acqua calda, fredda e lo scarico.
Nel water invece serve solo un tubo dell’acqua fredda che andrà in seguito a collegarsi alla vaschetta ad incasso o in alternativa al passo rapido, dalla vaschetta o dal passo rapido si dovrà infine collegare un tubo in plastica che andrà ad allacciarsi al water tramite il canotto.
Per la doccia è necessario collegare un miscelatore che andrà a miscelare acqua calda e fredda tramite la maniglia di apertura e chiusura acqua.
Un miscelatore è composto da tre attacchi, nell’attacco sinistro bisogna collegarci l’acqua calda, in quello destro l’acqua fredda, nell’ultimo attacco si deve collegare un’altro tubo, il tubo in questione deve essere corto poiché serve solo per poterci collegare il tubo flessibile della doccetta.



Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.