Cambiare le guarnizioni di un rubinetto

Molto spesso quando vi ritrovate un rubinetto che gocciola, significa che avete rovinato la guarnizione interna, questo perché a furia di aprire e chiudere la guarnizione si è deteriorata.
rubinetti tradizionali ovvero quelli che non hanno il miscelatore ma bensì le sue due valvole separate che aprono e chiudono l’acqua, esigono un attento controllo poiché le due guarnizioni inserite nel vitone si possono facilmente danneggiare.
In caso il rubinetto gocciola, dovete smontate la manopola del rubinetto e una volta fatto vi ritroverete davanti il vitone.
Ora con estrema cautela svitate il vitone possibilmente con una bella chiave inglese almeno eviterete di rovinare tutto, in seguito vedrete una guarnizione nera che è fissata da un piccolo dado.
Togliete ora la guarnizione rovinata e compratene una nuova esattamente uguale, in caso di incertezza portatela direttamente con voi così da andare sul sicuro.
Il passo finale è inserire al vitone la nuova guarnizione, riavvitare nuovamente il vitone con la chiave ed infine aprire l’acqua sperando di non vedere più gocce d’acqua nei paraggi.


Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *