Il funzionamento di un filtro di sicurezza

La centrale di un impianto di riscaldamento è costituita da molti elementi che permettono il perfetto funzionamento dell’impianto stesso, tra i vari componenti troviamo la pompa che permette una spinta d’acqua maggiore, l’addolcitore che si collega all’impianto e manda acqua addolcita nella tubazione.

Un altro elemento fondamentale è il filtro di sicurezza, il filtro in questione va inserito per legge e serve a bloccare tutto il calcare che circola all’interno dell’impianto di riscaldamento, in genere viene collegato sui tubi di carico e di reintegro.

Il calcare che si può formare nell’impianto di riscaldamento ne danneggia il funzionamento poiché a distanza di anni se il calcare non viene eliminato e bloccato in tempo, oltre a danneggiare l’impianto può diminuire anche notevolmente il risparmio energetico.

Per prevenire la formazione di calcare bisogna installare quindi un filtro di sicurezza, questo speciale filtro che blocca il calcare e i residui che circolano all’interno della tubazione, va installato anche sul tubo dell’acqua fredda che si collega in seguito all’addolcitore.

In questo caso il filtro andrà a bloccare i residui di calcare evitando che entrino a contatto con l’addolcitore e di conseguenza nell’impianto di riscaldamento.



Tags:

Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *