Perdite d’acqua: i punti più critici

La perdita d’acqua negli impianti idraulici di casa è un problema molto frequente e spesso  viene fuori quando meno te lo aspetti, ecco perché oggi vi parlerò dei vari punti più a rischio di perdite d’acqua.

Il primo punto che spesso da problemi di perdita d’acqua è la guarnizione del wc di casa, la guarnizione cede in genere se è troppo vecchia quindi è normale che a distanza di anni la guarnizione diventi sempre più vecchia, in questo caso va cambiata immediatamente, se nel caso la guarnizione è ancora buona e perde comunque, può essere che si sia staccata leggermente dalla sede quindi basterà inserirla correttamente.

Un’altro problema sono i flessibili dei sanitari ovvero i due collegamenti sotto i vari sanitari, se notate che il tubo flessibile è scoppiato non potete farci niente, dovete cambiarlo e metterne uno nuovo, in caso esce solo acqua dai raccordi provate a stringerli meglio perché può essere che con il tempo si siano svitati leggermente.

Se in caso esce acqua dalle manopole di apertura e chiusura del rubinetto perdite d'acquadovete togliere con un cacciavite il coperchio davanti e cambiare il vitone che sicuramente si sarà rovinato all’interno.

Per quanto riguarda il sifone di scarico dei bidet o lavandini se vedete uscire acqua provate a stringere meglio il punto dove scende acqua e in teoria dovreste risolvere il problema poiché anche il sifone a distanza di anni si può svitare.



Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *