I miei lavori idraulici a milano

La mia gavetta sul lavoro l’ho iniziata proprio facendo l’idraulico a Milano, i primi tempi quando lavoravo a Milano ero ancora molto inesperto e avevo molto da imparare, mi ricordo che il mio primo lavoro è stato costruire una linea antincendio.

Avevo solo 17 anni e lavorare in un grosso cantiere mi pesava molto, ricordo ancora la fatica che facevo a tirare su i tubi e montarli continuamente senza mai fermarmi.

Il lavoro era molto noioso ho iniziato a bucare con il trapano per poter inserire le varie barre con gli appositi collari a pera che servono a tenere staffata la linea, e vi posso garantire che passare una giornata intera solo a bucare per inserire i collari non passa facilmente.

Quando ho iniziato a montare le linee splinker ero già un po più soddisfatto anche se dopo un po dato che bisogna solo montarle e agganciarle stringendo i vitavoli, la noia cominciava a ritornare.

Il cantiere a Milano dove stavo lavorando sarebbe dovuto diventare un grosso centro commerciale e a parte la mia squadra essendo molto grande lavoravano anche altri idraulici che effettuavano lavori più piccoli come montaggio sanitari e linee idriche.

Finito lo splinker, abbiamo iniziato a montare una centrale termica, il lavoro era decisamente più complesso data la grandezza dei tubi e la difficoltà nell’assemblarli. Con questo lavoro ho iniziato a capire come funzionava una saldatrice elettrica, dato che si utilizzava spesso dopo circa un mese ho iniziato a dare i miei primi punti per bloccare i vari tubi e spostamenti e alla fine mi sono completamente innamorato della saldatrice.




Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.