Come cambiare il vecchio rubinetto del lavandino

Avete mai provato a sostituire il rubinetto del lavandino? Cambiare un rubinetto per metterne uno nuovo è un lavoro alla portata di tutti, basta solamente chiudere l’acqua fredda e calda, in seguito occorre smontare i due flessibili collegati al rubinetto.

Una volta smontati i due flessibili, bisogna svitare i due dadi che tengono fissato il rubinetto al lavandino, una volta smontato tutto potrete estrarre il vostro rubinetto e sostituirlo con uno nuovo.

Per rimontare il rubinetto non dovete fare altro che montare i due flessibili direttamente sul rubinetto nuovo e avvitare le due barrette filettate, poi prendete il rubinetto e inseritolo nell’apposita sede, nella confezione troverete anche una guarnizione in plastica nera.

La guarnizione va inserita sotto il lavandino più precisamente dove trovate le due barrette che avete appena avvitato, inseriteci la guarnizione dopodiché sempre nella confezione dovreste trovare una piastrina in ferro che ha la stessa forma della guarnizione.

La piastrina va inserita subito dopo la guarnizione, e serve per poterci rubinettstringere i due dadini sulle barrette, i dadi vanno stretti correttamente fino alla battuta e una volta stretti potete stare tranquilli, il vostro rubinetto è fissato al lavandino perfettamente.

Ora dovete solo ricollegare i due flessibili ai due attacchi possibilmente usando una chiave inglese per evitare di rovinare gli attacchi nuovi.



Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *