Come sbloccare la valvola di chiusura acqua del bagno

Quante volte vi sarà capitato anche a voi di ritrovarvi con il rubinetto bloccato o indurito, questo è un fenomeno che può capitare molto spesso nei rubinetti, ma vi posso tranquillamente dire che non è un lavoro complicato anzi è alla portata di tutti.

Per prima cosa il rubinetto in genere si indurisce quando non viene aperto spesso, e tende a bloccarsi all’interno il meccanismo che fa aprire e chiudere il rubinetto.

Se vi capita un problema del genere non preoccupatevi ma sopratutto evitate di chiamare un idraulico per un lavoro così semplice, per fare questo lavoro vi occorrono delle chiavi fisse e un pappagallino, in seguito potete seguire i miei consigli su come sbloccare un rubinetto in pochi minuti.

Leggi anche: Cambiare il vitone della valvola principale di chiusura acqua – Sbloccare una valvola idraulica che si è indurita

attrezzi idraulici

Nella parte davanti del rubinetto c’è una piccola borchia che serve a coprire l’interno, cercate di smontarla utilizzando un piccolo cacciavite o qualcosa di ancora più fine per evitare di rovinarla una volta smontata, noterete una vite, la vite serve a tenere ferma la manovella unendola con  il corpo del rubinetto.

Svitate con il cacciavite la vite, una volta smontata dovreste riuscire a tirare fuori la manovella , adesso noterete il corpo del rubinetto in ottone, se guardate bene vedrete due dadi e dovete smontare il dado in alto ma per smontarlo senza combinare danni dovete tenere fermo l’altro dado più in basso.

Potrebbe interessarti: Cambiare la valvola principale di chiusura acqua – Le valvole a leva e a farfalla

Una volta che avete smontato il pezzo davanti, pulitelo a dovere eliminando tutta la sporcizia che si è formata all’interno, in seguito metteteci un bel po di grasso, ed infine riavvitate il tutto sempre utilizzando le due chiavi una sopra, è una sotto il secondo dado.



2 Comments

Aggiungi un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *